La Legione Straniera della Juventus: la Signora ha avuto anche uzbeki, ciprioti, gabonesi e…un pilastro di San Marino

La Legione Straniera della Juventus: la Signora ha avuto anche uzbeki, ciprioti, gabonesi e…un pilastro di San Marino

Dopo lo stop per il coronavirus, la Juventus richiama la legione straniera, nel vero senso del termine. Ma se Ronaldo, De Ligt e compagnia bella arrivano da paesi…celebri per la scuola calcistica, nel corso degli anni in bianconero sono arrivati anche calciatori di nazionalità molto più particolari…

di Redazione Il Posticipo

CIPRO

C’erano una volta un portoghese, un argentino, un francese, un brasiliano, un olandese… Sembra l’inizio di una barzelletta, ma in realtà è l’elenco di alcuni dei calciatori juventini di ritorno a Torino dopo la pausa da coronavirus. La Juventus richiama la Legione Straniera, nel vero senso del termine. Ma se Ronaldo, De Ligt e compagnia bella arrivano da paesi…celebri per la scuola calcistica, nel corso degli anni in bianconero si sono visti anche calciatori di nazionalità molto più particolari… L’ultima apparizione in ordine temporale e appartenente a una nazione che non ha certo grandi tradizione calcistiche risale alla sfida con la Spal del 2019, che ha visto scendere in campo il cipriota Grigoris Kastanos. Il giovanissimo calciatore non si è lasciato sfuggire l’occasione e ha celebrato l’esordio sul proprio profilo Instagram.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy