calcio

La forza straripante del Boa: muscoli, gossip e follie

Redazione Il Posticipo

Boa ama stupire. Del resto cosa attendersi da chi ai suoi primi giorni al Barcellona snobba Messi? Boa preferisce Ibra. E ricorda i tempi al Milan ."Quando entrai nello spogliatoio il primo giorno, mi chiamò per nome. Ho solo pensato “Wow, lui conosce il mio nome”. Siamo andati subito d’accordo. Zlatan è un leader, non ho mai incontrato una persona più ambiziosa". A tal punto da dimenticarsi di Messi in una intervista al Barça in cui dice che il miglior calciatore con cui abbia mai condiviso il campo è stato appunto lo svedese. Non il modo migliore per iniziare una nuova avventura, ma del resto il Boa è istinto e potenza, mica diplomazia.

Potresti esserti perso