calcio

Kulusevski, Locatelli, Sancho, De Bruyne e Pessina: i giovani lasciati andare troppo presto dalle big

Con il passaggio al Tottenham, Dejan Kulusevski è tornato a brillare. L'obiettivo? Far pentire la Juventus di averlo lasciato andare. Ma quanti sono riusciti a far ricredere il loro vecchio club!

Redazione Il Posticipo

Kulusevski, Locatelli, Sancho, De Bruyne e Pessina: i giovani lasciati andare troppo presto dalle big- immagine 2

Quando è arrivato in bianconero, Dejan Kulusevski sembrava destinato a essere il futuro della Juventus. Giovane, ma già rodato in Serie A, il trequartista ha fatto bene, ma non abbastanza affinchè la Signora continuasse a credere in lui. E quindi alla fine è arrivata la cessione in prestito con riscatto al Tottenham, ma in Premier League lo scandinavo sta facendo benissimo, con la Juventus che forse ora si mangia le mani per averlo perso. Del resto non sono in pochi ad essere stati lasciati andare troppo presto e poi sono riusciti a far ricredere il loro vecchio club...