calcio

Klopp e Simeone, ma non solo: allenatori agli antipodi, quando il calcio è anche filosofia…

Simeone e Klopp appartengono allo stesso mondo, ma vissuto con concetti assolutamente diversi. E non sono i soli.

Redazione Il Posticipo

LIVERPOOL, ENGLAND - MARCH 11: Diego Simeone, Manager of Atletico Madrid and Jurgen Klopp, Manager of Liverpool bump elbows prior to the UEFA Champions League round of 16 second leg match between Liverpool FC and Atletico Madrid at Anfield on March 11, 2020 in Liverpool, United Kingdom.  (Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

La sfida di Anfield tra Liverpool e Atletico regalerà spettacolo e soprattutto offre l'ennesimo scontro tra Klopp e Simeone. Due modi assolutamente diversi di intendere il calcio aggressivo. Ma osservando da una prospettiva diversa qualche affinità c'è sebbene sia percepibile da poli opposti.  Sia l'allenatore del Liverpool che quello dell'Atletico prediligono un calcio veloce, intenso, votato alla sopraffazione dell'avversario. Partendo da idee simili i due si dividono a Y. Calcio più dominante, quello di Klopp, più attendista quello di Simeone. In più, c'è questa storia della stretta di mano che ormai rischia di diventare un argomento di conversazione...quotidiano. In comune, restano una grande passionalità a bordo campo e nella gestione del gruppo. Ma insomma, i due sono agli antipodi. Come succede a tante altre coppie di grandi tecnici.