Karapetyan e gli altri: i carneadi che hanno segnato alla Nazionale italiana

La sfida con l’Armenia finisce con la vittoria degli azzurri, ma permette anche agli appassionati di calcio di conoscere Karapetyan. Che si unisce al discreto gruppo di sconosciuti che hanno segnato alla nazionale. Ed è in buona compagnia.

di Redazione Il Posticipo

IN BAWLIA DELLO ZAMBIA

Olimpiadi del 1988. A Seul la nazionale azzurra affronta lo Zambia. Sembra una partita a senso unico e in effetti lo è. A favore degli africani, trascinati da un centravanti che causerà diversi notti insonni a Stefano Tacconi. Kaluwsha Balya segna una tripletta e si porta a casa il pallone scrivendo una storia amarissima per i colori azzurri. Finirà con un umiliante 4-0.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy