calcio

Kaio Jorge è a un passo, ma…occhio al bidone! Quanti giovani sudamericani arrivati con la fanfara e poi..

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

Anche sul Tevere si ricordano bene di un caso simile. NicoLopez arriva alla Roma come capocannoniere del Sudamericano under-20 e si presenta anche bene, segnando un gol all'ultimo minuto al suo esordio in Serie A. Poi, il vuoto. E nella Roma giallorossa, forse, se lo ricordano più per la dentatura che gli dava il soprannome di Conejo. Per lui prima due esperienze non proprio memorabili con Udinese e Hellas Verona, poi il passaggio al Granada e infine il ritorno in Sudamerica, prima con la maglia del Nacional e poi con quella dell'Inter di Porto Alegre. Attualmente è in Messico, al Tigres UANL.