calcio

Juventus, occhio a lasciare andare i giovani: ecco i grandi rimpianti bianconeri, esplosi dopo l’addio

Redazione Il Posticipo

Sul tabellino del match con la Turchia c'è anche il nome di Ciro Immobile, cresciuto nel vivaio bianconero e 3 volte capocannoniere della Serie A...ma mai con la Juventus. Anche perchè la Signora non crede fino in fondo nelle doti di Ciro, che pure in Primavera si era messo in luce, vincendo il premio come miglior giocatore del Torneo di Viareggio. Dopo qualche anno in prestito, viene ceduto in comproprietà al Genoa, che lo riscatta alle buste. Lontano da Torino, Immobile si impone. Anzi, lontano dalla Juventus, perchè la prima grande annata è proprio con il Toro e gli vale due trasferimenti all'estero (Borussia Dortmund e Siviglia). Torna in Serie A con la Lazio ed il resto...è storia di gol.