calcio

Auguri a Kaio Jorge, sperando di…rompere con la tradizione: i brasiliani bianconeri non si ambientano bene

Kaio Jorge deve tornare grande, anche per sfatare la tradizione. Già perché quando si parla dei brasiliani e del loro ambientamento a Torino, non sempre la storia della Juventus racconta avventure a lieto fine.

Redazione Il Posticipo

Auguri a Kaio Jorge, sperando di…rompere con la tradizione: i brasiliani bianconeri non si ambientano bene- immagine 2

Kaio Jorge compie 21 anni e l'augurio che gli si può fare è quello di... sfatare la tradizione. Già perché quando si parla dei brasiliani e del loro ambientamento a Torino, non sempre la storia della Juventus racconta avventure a lieto fine. La storia insegna che rendimento dei verdeoro alla Juventus è in chiaroscuro. Non potendo ancora valutare del tutto Bremer, l'ultimo esempio è proprio quello del giovane attaccante. Il talento verdeoro, cercato da tutte le big, è diventato bianconero da ormai quasi due anni. Peccato che finora per lui ci sia stato poco spazio. Per lui si parlava di prestito, ma alla fine è rimasto a Torino. Poi a febbraio 2022 un infortunio tremendo, che lo ha tenuto fermo a lungo. E nel suo caso, l'ambientamento in campo è rimandato a data da destinarsi. Negli altri, invece...