calcio

Criteri (?) del Pallone d’Oro: a volte non basta il triplete o il mondiale, in altri… basta niente

Redazione Il Posticipo

L'edizione più sorprendente (almeno prima di quella della Grecia) degli Europei vede trionfare la Danimarca, che porta Schmeichel e i due Laudrup nei primi 10. Il Pallone d'Oro però va a Marco vanBasten, che per la cronaca non ha vinto neanche la Coppa dei Campioni. Quella l'ha sollevata il Barcellona, con Stoichkov che però si ferma al secondo posto.