senza categoria

Grazie maestro: Conte, D’Aversa e gli altri. Prima amici, poi seguaci, infine colleghi

Redazione Il Posticipo

Un allievo che ha largamente superato il maestro. Anzi, più di un docente. Il rapporto fra Galeone e Allegri è quasi familiare. Padre e figlio putativo. Centrocampista di talento e di carattere alquanto bizzarro nel Pescara, Max è divenuto uno straordinario tattico, ma non integralista come Galeone. Anzi, ha spesso cambiato il modulo e gli schemi in base alle caratteristiche dei calciatori, anche a partita in corso. Legge le partite in corsa come nessuno. Di "pancia" più che di testa, ma è uno degli allenatori più vincenti d'Italia. E ora è in attesa di una collocazione.

Potresti esserti perso