senza categoria

Grazie maestro: Conte, D’Aversa e gli altri. Prima amici, poi seguaci, infine colleghi

Redazione Il Posticipo

A proposito di CT della Nazionale. Anche Roberto Mancini ha studiato sul campo. I maligni, ma alla luce dei fatti forse non avevano tanto torto, dicono che ai tempi della Sampdoria di Boskov fosse proprio l'attuale CT a dettare la formazione. Di certo, si è perfezionato osservando e imparando da un altro straordinario gestore di uomini come Eriksson con cui ha condiviso il ciclo d'oro alla Lazio prima di spiccare il volo. Immediatamente vincente, un predestinato.

Potresti esserti perso