calcio

Inter, la stagione di Lukaku va…contro la storia: di solito il centravanti dominante significa vittoria…

La seconda esperienza interista del bomber, che non sta per nulla facendo bene, va un po' contro la storia. Il passato racconta che quando i nerazzurri hanno avuto un attaccante dominante ha sempre vinto. In Italia o in Europa, o entrambe

Redazione Il Posticipo

Inter, la stagione di Lukaku va…contro la storia: di solito il centravanti dominante significa vittoria…- immagine 2

L'Inter a inizio stagione ha provato il ritorno di Lukaku e ne aveva tutte le ragioni. Appiano Gentile del resto, è sempre stata la "casa" dei numeri nove. Il centravanti d'area, vecchio stampo, quello capace di trasformare in gol quasi ogni pallone. Ma la seconda esperienza del bomber, che non sta per nulla facendo bene, va un po' contro la storia. Il passato racconta che quando i nerazzurri hanno avuto un attaccante dominante ha sempre vinto. In Italia o in Europa, o entrambe. L'ultimo esempio ovviamente è proprio quello del belga, che ha riportato lo scudetto ai nerazzurri dopo parecchi anni di attesa. Nelle prime due stagioni passate all’Inter, il belga ha garantito gol e gioco di squadra, diventando fondamentale nei risultati dell’era Conte.