Insigne e i calciatori tifosi: chi ha vissuto una favola e chi un incubo

È il sogno di tutti indossare la maglia della propria squadra del cuore. E alcuni in carriera hanno addirittura provato la gioia di vincere con i colori che amavano fin da bambini. Altri però sanno quanto sia  complicato affermarsi con propri colori sul petto. Insigne è solo uno dei tanti esempi…

di Redazione Il Posticipo

IL MAGNIFICO

REGGIO NELL’EMILIA, ITALY – JANUARY 20: Lorenzo Insigne of Napoli reacts after the Italian PS5 Supercup match between Juventus and SSC Napoli at Mapei Stadium – Citta’ del Tricolore on January 20, 2021 in Reggio nell’Emilia, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

È il sogno di tutti indossare la maglia della propria squadra del cuore. E alcuni in carriera hanno addirittura provato la gioia di vincere con i colori che amavano fin da bambini. Altri però sanno quanto sia  complicato affermarsi con propri colori sul petto. Lorenzo Insigne appartiene al gruppo che ce l’ha fatta. Sin da… scugnizzo è sempre stato un tifoso del Napoli. E dopo un’annata trionfale in serie B con il Pescara è tornato a casa realizzando il sogno di giocare per la squadra del cuore che rappresenta anche la sua città. Una responsabilità che a volte è pesante. Il rapporto con la piazza è di odio – amore e ora il capitano è sul piede di guerra con i compagni dopo il pareggio con il Sassuolo. Del resto, quando si gioca per la squadra del cuore va così. Alcuni hanno vinto e ne sono diventati simboli. Altri invece, hanno sofferto… il doppio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy