Il programma da sindaco di Dhorasoo: no alle Olimpiadi 2024, sì allo stato sociale

Il programma da sindaco di Dhorasoo: no alle Olimpiadi 2024, sì allo stato sociale

Svolta… radicale nella vita di Dhorasoo. L’ex centrocampista del Milan si è dedicato alla politica e si presenta a Parigi come candidato alla poltrona da primo cittadino con un programma molto ambizioso. E prosegue così nel solco della scuola Milan. Non solo allenatori, ma anche politici e di grande successo. 

di Redazione Il Posticipo

SINDACO

Svolta… radicale nella vita di Dhorasoo. L’ex centrocampista del Milan, appesi gli scarpini al chiodo, si è dedicato alla politica sposando le cause del partito, appunto, radicale. Il nazionale francese ha ricevuto una investitura abbastanza importante dal partito “France Insoumise”. Una candidatura a Sindaco di Parigi, con tanto di programma particolarmente d’impatto: il primo punto, come spiega il Corriere della Sera, è quello di annullare le Olimpiadi del 2024, già assegnate proprio alla Ville Lumiere e considerate “una grande truffa, una catastrofe ecologica e sociale”. Per Dhorasoo il modello da seguire è quello della Francia in cui è cresciuto: “Il sussidio di disoccupazione, gli aiuti dello Stato alle famiglie, la previdenza sociale”. Il transalpino, comunque vada la sua avventura verso la poltrona di primo cittadino, prosegue nel solco della scuola Milan. Non solo allenatori, ma anche politici e di grande successo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy