Il Milan e la maledizione del centravanti: dopo Inzaghi…il nulla (o quasi)

Il Milan e la maledizione del centravanti: dopo Inzaghi…il nulla (o quasi)

La maledizione del 9 rossonero non vuole spezzarsi e il Milan vede anche Rebic, che pure non indossa quella maglia, fare una pessima figura nel match contro la Juventus non appena viene schierato centravanti. Ma del resto, dopo l’addio di Pippo Inzaghi, tutti i bomber acquistati dai rossoneri hanno fallito clamorosamente

di Redazione Il Posticipo

Maledizione

L’ultimo chiuda la porta. Oppure butti la maglia, perchè ormai sembra assodato: la numero 9 del Milan è maledetta. E adesso è in arrivo…una nuova possibile vittima, con Rebic che pur non indossandola diventa protagonista in negativo non appena viene schierato da centravanti. Ma in fondo dopo l’addio di Pippo Inzaghi, tutti i bomber acquistati dai rossoneri hanno fallito clamorosamente. Che fossero giovani in rampa di lancio, vecchie glorie o bomber dal curriculum impeccabile, sono crollati tutti. L’ultimo è Piatek, che ha iniziato bene ma alla fine…se n’è andato per disperazione. 41 presenze, 16 gol, Anche lui vittima di una sindrome che ormai nessuno può più negare. Per fare stare meglio il polacco (e forse spaventare non poco i possibili eredi), ecco la lista di chi…ne ha sofferto prima di lui!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy