calcio

Il Milan e la Francia: più luci che ombre, ma l’errore è spesso dietro l’angolo…

Il Milan è vicino a Simakan, calciatore giovane e in grado di giocare in diversi ruoli. Il problema è il...passaporto del calciatore dello Strasburgo. I francesi rossoneri hanno storie complicate: bene, anche benissimo, chi è venuto per giocare...

Redazione Il Posticipo

MILAN, ITALY - OCTOBER 04:  Theo Hernandez of AC Milan celebrates his goal during the Serie A match between AC Milan and Spezia Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on October 4, 2020 in Milan, Italy.  (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
 (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Simakan al Milan? Il difensore dello Strasburgo è un calciatore polivalente, in grado di fungere da jolly difensivo e anche con ampi margini di crescita. Classe 2000, per lui il club transalpino chiede 12 milioni di euro. Una cifra che potrebbe ingolosire i rossoneri, che hanno già in rosa un altro giovane difensore proveniente dalla Ligue 1, Kalulu, che si è rivelato una bella sorpresa per Pioli. Qualche perplessità, però, è legata al...passaporto. Simakan è francese. Nazione che ha regalato sia ombre che luci ai rossoneri: quando sono arrivati dei titolari, hanno fatto benissimo. Le scommesse e le pedine secondarie, invece...

Potresti esserti perso