calcio

Il Milan e i francesi: acquisti sempre ottimi, purché giochino titolari…

Redazione Il Posticipo

 ROME, ITALY - OCTOBER 03: Denis Vavro of SS Lazio competes for the ball with M'Baye Niang of Stade Rennes during the UEFA Europa League group E match between SS Lazio and Stade Rennes at Stadio Olimpico on October 3, 2019 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Uno degli ultimi francesi è stato particolarmente complicato da gestire: Niang, come Menez, ha doti tecniche straordinarie ma carattere particolarmente complicato. Soffre la scarsa considerazione tecnica e non riesce mai a esprimersi al massimo delle proprie (indubbie) potenzialità. Demotivatosi, si lascia anche male, complicando i piani della società in sede di mercato dopo alcune incomprensioni anche con l'ambiente.