Chiesa e il mercato dei figli d’arte: gli eredi dei grandi campioni sono ricercati…

Da grande voglio essere come papà. E se il genitore è stato un grande calciatore, di certo è stato protagonista di qualche colpo di mercato illustre. Dunque, che c’è di meglio di essere protagonisti delle trattative per seguire le orme paterne?

di Redazione Il Posticipo

Figli d’arte

Da grande voglio essere come papà. E se il genitore è stato un grande calciatore, di certo è stato protagonista di qualche colpo di mercato illustre. Dunque, che c’è di meglio di essere protagonisti delle trattative per seguire le orme paterne? Si inizia dalla Nazionale italiana, dove c’è il figlio d’arte più famoso e promettente di tutti: Federico Chiesa, classe 1997, può già vantare oltre 100 presenze in Serie A. Figlio di Enrico, il giovane talento italiano ha già conquistato alcuni dei più grandi club europei. Per lui al momento si parla di una sfida di mercato tra Juventus e Inter. Commisso è pronto a cederlo, purchè il prezzo sia giusto. Ma non l’unico figlio di papà ad essere particolarmente richiesto…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy