calcio

Il braccialetto elettronico, i turni in fabbrica e…litri di Red Bull: Vardy, il bomber operaio, ci riprova

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Jan Kruger/Getty Images)

Nonostante giochi nelle foxes, Vardy non è esattamente una volpe. Il ragazzo ha pagato davvero...caro il sogno di possedere una Lamborghini. Secondo la ricostruzione del Sun, l'attaccante del Leicester aveva affidato un anticipo di 40mila sterline a un intermediario che avrebbe dovuto consegnarli al concessionario. Che però ha fatto sapere di non aver ancora ricevuto un singolo penny. E quel che è peggio è che la società a cui si era affidato Vardy è stata sciolta lo scorso mese. "La famiglia Vardy è inviperita per questa storia", chiosa la fonte riportata dal Sun. E per questo, continua il tabloid, Jamie e Rebekah hanno deciso di chiamare la polizia e di fare causa all'intermediario. In fondo bastava andare da solo in concessionaria...