calcio

I Giuda del pallone: Conte e gli altri, indesiderati nella propria città e persino…in famiglia

Redazione Il Posticipo

Infinito l'odio che i tifosi a Siviglia provano per SergioRamos. Un ragazzo cresciuto nelle giovanili della squadra andalusa, con cui ha esordito da professionista nel 2003. Ma ogni volta che il capitano del Real  Madrid scende in campo per giocare nel suo ex stadio, anziché attenderlo come figlio prediletto della città, i tifosi non fanno altro che insultarlo. Non ci sta Sergio Ramos, che una volta, in un match di coppa del Re contro il Siviglia, segna un gol su calcio di rigore con un cucchiaio, con annessa esultanza a mostrare il nome sulle maglietta. Anche quelli del Betis, comunque, non è che lo amino molto, visto il suo passato con i rivali!

Potresti esserti perso