calcio

I due Henry e gli altri…omonimi del pallone: i Sergio Ramos, gli Sheva, i Pelè e i Del Piero…

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Robert Cianflone/Getty Images)

Qui stiamo parlando di lesa maestà in piena regola, di appropriazione indebita di talento. Due Pelé che non fanno neanche la metà di quello originale. Uno ha giocato nel Milan nel 2011-12, senza lasciare alcuna traccia di sé. Non molto meglio invece il suo predecessore,  che ha giocato nell’Inter nella stagione 2007-2008, ma fregiandosi almeno dello scudetto.