I doppi ex del Superclasico? Molti hanno giocato anche in Serie A

La Serie A ha sempre ospitato parecchi calciatori sudamericani, molti dei quali venivano da esperienze nel Boca o nel River. Nel Superclasico ci sono stati sempre grandi giocatori a sfidarsi da una parte, dall’altra e da… entrambe. Ecco i doppi ex “italiani”.

di Redazione Il Posticipo

Cabezon

1986 World Cup Finals, Second Phase, Puebla, Mexico, 16th June, 1986, Argentina 1 v Uruguay 0, Argentina's Oscar Ruggeri manages to clear the ball as Uruguay's Wilmar Cabrera looks on (Photo by Bob Thomas/Getty Images)
(Photo by Bob Thomas/Getty Images)

Dal 1981 al 1985 un difensore centrale si faceva notare con la maglia del Boca Juniors il giovane Oscar Ruggeri, detto Cabezon, per via della sua capigliatura folta. Arrivato alla maturità calcistica, dal 1985 al 1988 ha giocato al di là della muraglia che divide l’Argentina. Ai colori del River deve essersi proprio affezionato visto che, arrivato in Italia, ha seguito le scelte cromatiche del River firmando per l’Ancona per una breve esperienza nel 1992.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy