calcio

I cileni in nerazzurro, tra leggende, comprimari da record e…un desaparecido

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Claudio Villa - Inter/Getty Images)

Non esattamente un giocatore di qualità, ma un mediano che non smette mai di rincorrere pallone e avversari senza curarsi troppo se intervenire sulla palla o sul piede. Non a caso lo chiamano “Pitbull”. Medel arriva all’Inter per rimpolpare di “garra” il centrocampo nel 2014/2015. Non giocherà mai partite da otto in pagella ma difficilmente scenderà sotto il cinque. Tre anni di onesta manovalanza in nerazzurro dal 2014 al 2017. I suoi dati? 111 presenze, un solo gol, alla Roma.

Potresti esserti perso