calcio

Higuain, Pipite… di saggezza tra lavoro, idoli e… fame

Redazione Il Posticipo

Da fuori, dici 'sono forti', hanno fatto 25 vittorie di fila eccetera. Poi arrivi qui e dici: c***o, ci sono giocatori che hanno vinto tanto eppure ancora hanno questa fame di vincere ancora. È una cosa che ti contagia e ti dà la voglia di migliorare ancora

A Napoli, Higuain ha dimostrato di saper fare reparto praticamente da solo ma alla Juventus, dove era sicuramente più deresponsabilizzato a livello tattico, si è dovuto semplicemente occupare di buttarla dentro. Arrivato a Torino, però, si è sorpreso di un dettaglio. Lì ha capito che la fame di vittoria che percepiva a Napoli era normalissima, in quanto la squadra non ha una bacheca molto pesante. Mentre in bianconero, questa fame è addirittura superiore nonostante la società abbia fatto, da sempre, incetta di titoli. Com'è possibile? Per informazioni fare una telefonata a Torino.