calcio

Grazie maestro! Guardiola, Arteta e gli altri, prima amici, poi seguaci, infine colleghi e…avversari

Redazione Il Posticipo

Per Ancelotti, ai tempi del Milan, c'era un solo insostituibile. Gennaro Gattuso. Il caso ha voluto che fosse poi proprio l'attuale tecnico del Napoli a subentrargli a stagione in corso quando il tecnico è stato esonerato dal club partenopeo. Sin dai suoi primi giorni, però, Gattuso ha... ringhiato a chi voleva scatenare dualismi. Per lui Ancelotti è un papà... tecnico. A testimonianza del grande affetto che c'è fra i due al di là del campo.