calcio

Gotti…e i suoi fratelli: cambi di panchina discutibili, una storia italiana che si ripete

Gotti, a cui l'Udinese ha dato il benservito, si iscrive a un club abbastanza ricco di...colleghi. Ecco alcune scelte discutibili che hanno fatto saltare panchine in maniera...immeritata nella storia recente del calcio italiano.

Redazione Il Posticipo

UDINE, ITALY - JULY 12:  Luca Gotti head coach of Udinese Calcio looks on during the Serie A match between Udinese Calcio and  UC Sampdoria at Stadio Friuli on July 12, 2020 in Udine, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Gli addii alla panchina sono sempre dolorosi. Specialmente quando appaiono ingiusti. Il caso di Gotti è solo l’ultimo di una serie piuttosto lunga. L'ex assistente di Sarri, che in fondo il primo allenatore neanche...lo voleva fare, salta nonostante l'Udinese sia fuori dalla zona pericolo e dopo che in due stagioni i friulani si sono sempre salvati senza affanni. E ai tifosi, non solo quelli bianconeri, mancherà l'aplomb del tecnico e la sua capacità di parlare di calcio senza fare mai polemica. In ogni caso, l'ex tecnico dell'Udinese entra a far parta di una nutrita schiera di colleghi. Ecco una lunga serie di decisioni affrettate, dissidi interni o anche di semplice ingratitudine.