calcio

Gomez e Gasp, Eriksen e Conte: la storia dice che se non si fa pace, dopo la lite c’è un addio

Redazione Il Posticipo

Dopo il 5 Maggio e lo scudetto svanito, Ronaldo non utilizza mezze misure. Va da Moratti e chiede la testa di Hector Cuper. Motivo? Gli allenamenti del tecnico sono troppo duri per le abitudini del Fenomeno che preferisce molto di più un esercizio abbinato al pallone. Moratti però decide di fidarsi del proprio allenatore. Risultato? Il brasiliano opta per "lo state bene così". Fa le valigie e va a Madrid.

Potresti esserti perso