Quando dopo il gol si perde la testa e…a volte le mutande: le esultanze più strane e curiose

Quando dopo il gol si perde la testa e…a volte le mutande: le esultanze più strane e curiose

Lo spogliarello di Sergio Floccari allunga la lista delle esultanze più strane e curiose nel mondo del calcio. Tra una risatina e una critica si aggiunge un’altra cartolina alle follie da gol…

di Luigi Pellicone

Sciuscià

moriero

Per la serie: non gli puoi neanche allacciare le scarpe. Checco Moriero e Ronaldo (il Fenomeno) tramutano il detto in atto. Il leccese, dopo ogni gol del brasiliano, fingeva di lucidargli gli scarpini dopo ogni gol, come uno Sciuscià d’altri tempi. Gesto ripetuto ovviamente in finale di Coppa UEFA 1998, unico trofeo che riusciranno a festeggiare insieme.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy