Quando dopo il gol si perde la testa e…a volte le mutande: le esultanze più strane e curiose

Quando dopo il gol si perde la testa e…a volte le mutande: le esultanze più strane e curiose

Lo spogliarello di Sergio Floccari allunga la lista delle esultanze più strane e curiose nel mondo del calcio. Tra una risatina e una critica si aggiunge un’altra cartolina alle follie da gol…

di Luigi Pellicone

Prima segna, poi…tira

Gol e…brutta figura per Heber Pena, calciatore del Deportivo Melilla. In una partita di Segunda Divisione B spagnola, segna contro il Cartagena e festeggia in maniera abbastanza controversa: assieme a un compagno di squadra, lo spagnolo decide di fingere di sniffare cocaina. Un gesto che naturalmente ha causato parecchie polemiche e che ha costretto il marcatore a chiedere scusa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy