Gli insostituibili: da Wenger e Sir Alex ad Allegri, quando un allenatore lascia il vuoto…

Vedere andare via un grande è complicato, ma soprattutto lo è rimettersi in piedi. Ne sanno qualcosa all’Arsenal, dove l’esonero di Emery fa largo al terrore di fare…la fine dello United e non riuscire a riprendersi dopo l’addio di Wenger. Ma non sarebbe certo l’unico caso…

di Redazione Il Posticipo

Arsene

Dura la vita per chi deve sostituire un mito. Negli ultimi suoi anni di regno, Arsene Wenger veniva considerato ormai sulla via del tramonto, ma i suoi risultati in due decenni di Arsenal parlano per lui. E ora, dopo neanche due stagioni, arriva l’esonero di Emery, a dimostrazione che forse non era proprio tutta colpa dell’alsaziano se di recente i Gunners zoppicavano. E il terrore all’Emirates è quello di vedere accadere qualcosa di abbastanza comune: dopo l’addio di un tecnico che ha fatto epoca, è spesso molto complicato trovare la persona giusta per rimettersi in piedi. E di esempi, anche ad altissimi livelli, ce ne sono parecchi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy