calcio

Gli arancioni in bianconero, il prossimo è Bakker? Tra leggende, flop e promesse non mantenute

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

E se finora l'asse con l'Ajax ha funzionato solo in parte... è meglio cambiare la fonte a cui ci si abbevera. Così, 11 anni dopo la delusione De Windt, la Juve prova a prendere un altro olandese. Ma stavolta, il ragazzo arriverà dall'Amburgo e nell'Ajax ci ha giocato solo due stagioni a livello giovanile. Si chiama Eljero Elia, un'ala davvero promettente con un gran dribbling e un buon tiro. Per lui, però, a Torino c'è spazio per sole 4 volte nella stagione 2011/12 nelle quali, tra l'altro, combina poco o niente e passa alla storia come uno dei bidoni bianconeri. Oggi gioca nell'Utrecht dopo aver vinto lo scudetto in Turchia con l'Istanbul Basaksehir,