calcio

Gli arancioni in bianconero, il prossimo è Bakker? Tra leggende, flop e promesse non mantenute

Redazione Il Posticipo

 Mandatory Credit: Grazia Neri/ALLSPORT

Il primo olandese bianconero della storia è però Edgar Davids. Il centrocampista arriva in Italia nel 1996 al Milan ma dopo un solo anno e mezzo, per questioni caratteriali e disciplinari, i rossoneri decidono di venderlo alla Juve. Da lì, il ragazzo comincia un percorso di crescita non indifferente che lo porterà a vincere 4 campionati e una Supercoppa. Non solo, durante il suo percorso a Torino, il mondo si comincia a rendere conto che si tratta di uno dei migliori interpreti del suo ruolo. E a Milano ancora si mordono le mani.