calcio

Gli arancioni in bianconero, il prossimo è Bakker? Tra leggende, flop e promesse non mantenute

Redazione Il Posticipo

Alla Juventus Bakker non soffrirebbe certo di solitudine, visto che troverebbe una faccia amica. Anzi, il suo idolo. Matthijs De Ligt è ormai una delle stelle conclamate della squadra bianconera. Il suo inizio complicato, unito a un cartellino non proprio leggerissimo, aveva fatto volare qualche critica. Ma non appena l'olandese, classe 1999 anche lui, ha preso il ritmo, di dubbi non ce ne sono più stati. Per De Ligt la pesante eredità di un mostro sacro come Chiellini non sembra poi così spaventosa. E alla Juventus sanno di avere le spalle coperte...per almeno un decennio.