calcio

Giroud può entrare…nella squadra di Gesù: un 4-4-2 di fedelissimi passati per la Serie A

Molti protagonisti del pallone non fanno certo mistero della propria fede, anzi, alcuni fanno addirittura parte degli Atleti di Cristo. E parecchi sono passati per la Serie A, come potrebbe accadere anche a Olivier Giroud...

Redazione Il Posticipo

LONDON, ENGLAND - DECEMBER 05: Olivier Giroud celebrates his sides victory following the Premier League match between Chelsea and Leeds United at Stamford Bridge on December 05, 2020 in London, England. A limited number of fans are welcomed back to stadiums to watch elite football across England. This was following easing of restrictions on spectators in tiers one and two areas only. (Photo by Daniel Leal-Olivas - Pool/Getty Images)

Il Milan è vicinissimo a un campione del mondo come Olivier Giroud. Il centravanti, protagonista con la Francia nel 2018 pur senza segnare neanche un gol, potrebbe trasferirsi in Italia dopo che per anni molte squadre tricolori hanno già cercato di accaparrarselo. Tra gli aneddoti particolari che lo riguardano, c'è anche una religiosità parecchio marcata, espressa con un tatuaggio e anche con la direzione di un numero di un mensile religioso un paio di anni fa. Nulla di troppo strano, però, perchè spesso i protagonisti del pallone non fanno certo mistero della propria fede, anzi, alcuni fanno addirittura parte degli Atleti di Cristo. E parecchi sono passati per la Serie A, al punto che anche senza il transalpino si può già fare un 4-4-2 di...fedelissimi.