calcio

Il Milan e i francesi una storia senza mezze misure: o top o flop

L'ex Real conferma la tendenza: se i francesi arrivano per giocare titolari, sono sempre ben accetti. Altrimenti...

Redazione Il Posticipo

MILAN, ITALY - SEPTEMBER 28: Theo Hernandez of AC Milan in action during the UEFA Champions League group B match between AC Milan and Atletico Madrid at Giuseppe Meazza Stadium on September 28, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
 MILAN, ITALY - OCTOBER 04: Theo Hernandez of AC Milan celebrates his goal during the Serie A match between AC Milan and Spezia Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on October 4, 2020 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Theo Hernandez, acquistato per 20 milioni dalla Real Sociedad poco più di due estati fa, adesso ne vale più del doppio. Dopo la Nations e un inizio di stagione straordinario. Una spesa che ha spaventato molti, ma che nel corso della sua prima stagione in Italia l'ex Real Madrid ha dimostrato di valere eccome. Prima è stato l'unico salvarsi nelle prime giornate a firma Giampaolo, poi con Pioli è esploso. Il francese ha decisamente giustificato l'investimento e conferma la tendenza. Se pesca al di là delle Alpi il Milan sbaglia poco.