calcio

Gatti, stregoni vichinghi e…Mick Jagger: le maledizioni più assurde della storia del calcio

Quando la sfortuna comincia ad essere troppa, c'è una sola parola che salta in mente: maledizione. E dal micio che potrebbe aver fatto eliminare il Brasile al cantante degli Stones che tifa sempre per la nazionale sbagliata, la lista è lunga...

Redazione Il Posticipo

Gatti, stregoni vichinghi e…Mick Jagger: le maledizioni più assurde della storia del calcio- immagine 1

Capita, durante un periodo avaro di soddisfazioni calcistiche, di pensare che qualcosa non vada. Quando la sfortuna comincia ad essere troppa, qualche dubbio comincia a venire. E se poi le coincidenze negative continuano per troppo tempo, c'è una sola parola che salta in mente. Maledizione. Come quella che sembra aver colpito il Brasile. I verdeoro non vincono i mondiali dal 2002 e continuano a essere eliminati da squadre europee. Stavolta poi è arrivata la...maledizione del gatto, evocata da molti dopo la scenetta in conferenza stampa in cui l'addetto verdeoro caccia in malo modo un micio che...voleva ascoltare parlare Vinicius. Sarà stata la vendetta del felino? Abbastanza per trovare un filo conduttore. E per unirsi alla lunga serie delle strane maledizioni del pallone.