calcio

Fuori i secondi… che non fanno rendere i primi: dualismi storici in porta fra tensioni e… vittorie

La storia insegna che avere due numeri uno nella stessa rosa spesso è la miglior ricetta per creare tensioni... raramente per vincere.

Redazione Il Posticipo

Fuori i secondi… che non fanno rendere i primi: dualismi storici in porta fra tensioni e… vittorie- immagine 2

Dualismo fra portieri. Condizione mai semplice. Il PSG deve scegliere. Pochettino ha passato la palla. E tutto lascia credere che Donnarumma avrà la meglio su Navas, dopo un anno in altalena che non ha giovato a nessuno dei due. Nonostante un arrivo in pompa magna con tanto di ingaggio da top player assoluto e la nomina di miglior giocatore dell'Europeo, Pochettino non ha dato piena fiducia al Gigio Nazionale che ha perso serenità rendendosi protagonista di errori che non gli appartengono. Keylor, invece, ha perso prima la sicurezza poi la pazienza e con ogni probabilità il PSG. La storia insegna che avere due numeri uno nella stessa rosa spesso è la miglior ricetta per creare tensioni.  A volte il dualismo ha fatto male. Spesso, peggio. Anche se c'è qualche eccezione.