calcio

Frasi Storiche – Ventura fra l’addio al calcio, la libidine, Obama e l’Ikea

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

"Se non ci qualificassimo sarebbe una catastrofe"

L'Italia, ai Mondiali, avrebbe voluto davvero portarcela. Il suo credo calcistico, però, gli imponeva di schierare un centrocampo a due contro i palleggiatori della Spagna. Di conseguenza, si è arrivati alle partite contro la Svezia con l'acqua alla gola. In quel caso, forse, Gian Piero Ventura si è reso conto dei propri errori, di ciò che avrebbe dovuto fare ma ormai era tardi. A San Siro sembravano essere i giocatori di esperienza a spronare il mister. Questo perché, evidentemente, Ventura si era reso conto che la catastrofe di cui aveva parlato era ormai tanto imminente quanto inevitabile.