calcio

Frasi Storiche – Ventura fra l’addio al calcio, la libidine, Obama e l’Ikea

Una carriera più che dignitosa, ma segnata in modo incancellabile dalla Caporetto azzurra del 13 novembre 2017. Prima del doppio confronto con la Svezia, anni di successi e soddisfazioni. Dopo, solo tanta amarezza per Ventura...

Redazione Il Posticipo

TURIN, ITALY - OCTOBER 07:  Head coach Italy Gian Piero Ventura looks on prior to the Italy training session at Filadelfia Stadium on October 7, 2017 in Turin, Italy.  (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Ho deciso di fermarmi. Non voglio più affrontare discorsi di campo.

Due anni fa, Gian Piero Ventura era ripartito a oltre 70 anni, dopo una sfortunata esperienza al Chievo, con la Salernitana. Ora, però l'ex CT annuncia di lasciare il calcio proprio nel giorno in cui l'Italia di Mancini si gioca molte delle sue possibilità di andare al mondiale in Qatar nel 2022. Una situazione come quella che ha segnato in modo incancellabile la carriera di Ventura. Prima del doppio confronto con la Svezia, anni di successi e soddisfazioni. Dalla Caporetto del 13 novembre 2017 in poi, all'allenatore non ne è andata bene una. E sono arrivate tante frasi che hanno scritto la storia del pallone tricolore tanto quanto l'eliminazione dal mondiale 2018.