Frasi storiche – Si accende il Mondo-Toro col profumo d’Europa: “Il Torino mi è caduto addosso”

Frasi storiche – Si accende il Mondo-Toro col profumo d’Europa: “Il Torino mi è caduto addosso”

Notti d’Europa per il Torino ed è impossibile non ripensare a Mondonico. Il tecnico di Rivolta d’Adda, che per tre stagioni ha condotto i granata nelle coppe continentali all’inizio degli anni Novanta, non può che essere il simbolo del Toro europeo. E la sua saggezza continua a guidare la squadra

di Redazione Il Posticipo

Sedia

Quella sedia è il simbolo di chi tifa contro tutto e tutti. È il simbolo di chi non ci sta e reagisce con i mezzi che ha a disposizione. È un simbolo-Toro perché una sedia non è un fucile, è un’arma da osteria.

Notti d’Europa per il Torino ed è impossibile non ripensare a Emiliano Mondonico. Il tecnico di Rivolta d’Adda, che per tre stagioni ha condotto i granata nelle coppe continentali all’inizio degli anni Novanta, non può che essere il simbolo del Toro europeo. Così come lo è diventato il gesto della sedia sollevata nella finale di ritorno di Coppa UEFA 1991/92, persa contro l’Ajax per i gol in trasferta. La protesta plateale nei confronti dell’arbitro, con la sedia sollevata contro il mondo intero, rappresenta alla perfezione lo spirito del Toro. Ed è esattamente quello che i tifosi granata sognano di rivedere in Europa League. Sempre con la saggezza del Mondo a guidarli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy