Frasi storiche – Scirea, un campione di correttezza e di umanità: “Le vostre mogli vi guardano!”

Frasi storiche – Scirea, un campione di correttezza e di umanità: “Le vostre mogli vi guardano!”

Trent’anni fa il calcio italiano salutava suo malgrado uno degli uomini più amati e universalmente apprezzati della sua storia. Ma dopo tre decenni, la figura di Gaetano Scirea è ancora viva nella memoria di tutti. Ecco la sua filosofia e qualche ricordo di compagni e avversari.

di Redazione Il Posticipo

Angelo

La prima volta che stette in ritiro con me, a Lisbona con l’under 23, dissi che un ragazzo così era un angelo piovuto dal cielo. Non mi ero sbagliato. Ma lo hanno rivoluto indietro troppo presto…

E purtroppo, muore giovane chi è caro agli Dei. E lo conferma Enzo Bearzot, che da allenatore della nazionale ha avuto modo di conoscere presto quel ragazzo destinato alla grandezza ma anche a una fine troppo rapida. E il tecnico campione del mondo non utilizza un termine casuale per definire Scirea: un angelo. La stessa impressione che tutti, compagni, avversari e semplici tifosi, hanno avuto del campione scomparso trent’anni fa. Del resto, anche chi non apprezza la Juventus farà sempre un distinguo: “ma Scirea era Scirea…”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy