Frasi storiche – Sarri e l’Europa League, più…odio che amore: “Competizione ai limiti della follia, non basta vincere per…”

Frasi storiche – Sarri e l’Europa League, più…odio che amore: “Competizione ai limiti della follia, non basta vincere per…”

Sarri fa sapere che il Chelsea alla competizione continentale ci tiene eccome. Comprensibile, visto che…può salvargli la panchina. Eppure la sua carriera è costellata di attacchi all’Europa League, un impegno che nè al Napoli nè a Londra l’allenatore toscano ha mai digerito troppo…

di Redazione Il Posticipo

Follia

1517651881552-maurizio_sarri

Se mi piace l’Europa League? È una manifestazione ai limiti della follia, per quanto abbia fascino: giocheremo alle 21.05 di giovedì e giocheremo 60 ore dopo: è una follia, e la Lega non ci aiuta.

Febbraio 2018, il Napoli di Sarri si gioca i sedicesimi di finale di Europa League contro il Lipsia. Ma soprattutto è in corsa per lo scudetto contro la Juventus di Allegri. Normale dunque che le coppe diventino quasi…una scocciatura. E quindi prima del match parte l’attacco. Sarri ce l’ha più con la UEFA o con la Lega Calcio, che mette il match con la SPAL tre giorni dopo? Chissà, ma l’etichetta di manifestazione folle rimane. Persino quando il tecnico cambia…campionato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy