calcio

Frasi storiche – Gli addii nazionali tra fallimenti, tasse pagate e… lezioni di dignità

Redazione Il Posticipo

Dal signor Berlusconi non prendo lezioni di dignità. È stato offeso un uomo e la sua professionalità, è mancato il rispetto per un lavoratore e questo io non posso accettarlo

Silvio Berlusconi, da presidente del Milan, ha fatto mettere le mani tra i capelli a diversi allenatori per le sue ingerenze da presidente sul piano tattico. Ma i suoi interventi non hanno portato solo a rotture tra allenatori e il suo Milan ma anche alle dimissioni di Dino Zoff da Ct della Nazionale. L'ex Premier, dopo la tragica sconfitta in finale europea del 2000, dice: "Si poteva vincere e bisognava vincere. I problemi riguardano la conduzione della squadra. Non si può lasciare la fonte del gioco Zidane sempre libero. Era una cosa che non si poteva non vedere, anche un dilettante l'avrebbe vista". Zoff non ci sta, è un uomo tutto d'un pezzo e non accetta certi attacchi da un leader politico. E si dimette.