altri sport

Frasi storiche – Enzo Ferrari, un nome che è Leggenda: “Chiedete a un bambino di disegnare un’automobile, sicuramente la farà rossa”

Redazione Il Posticipo

 BUDAPEST, HUNGARY - JULY 27: Scuderia Ferrari motorhome is pictured in the paddock after practice for the Hungarian Formula One Grand Prix at the Hungaroring on July 27, 2012 in Budapest, Hungary. (Photo by Vladimir Rys/Getty Images)

"Un giorno io non ci sarò più. Spero che le rosse vetture che portano il mio nome continueranno ad esserci anche dopo di me ed a farsi onore su tutti i circuiti del mondo"

Quel giorno è il 14 agosto 1988, quando il Drake, proprio a novant'anni, si spegne a Modena. I funerali sono privati e solamente a cerimonia terminata verrà divulgata la notizia. Ma il sogno di Ferrari si realizza molto presto. Neanche un mese dopo, al Gran Premio d'Italia di Formula 1 a Monza, Berger e Alboreto realizzano una doppietta storica e dedicano la vittoria proprio al Drake. E dopo il 1988, la Ferrari si è fatta onore eccome: otto campionati costruttori e sei piloti da quando il fondatore non c'è più. Dopo un decennio amaro, tocca a Leclerc e Sainz guidare i suoi gioielli r continuare a scrivere una storia. Perché ancora oggi, quando i bambini disegnano una macchina, la colorano di rosso...

Potresti esserti perso