Frasi storiche… a sproposito: da Cellino a Lulic, da Tavecchio a Eranio…

Frasi a sproposito. Cellino non è l’unico, nel calcio italiano ma non solo, a finire nella bufera mediatica per aver espresso concetti di dubbio gusto riguardo al colore della pelle.

di Redazione Il Posticipo

SOSPESO

“Meglio finanziare la costruzione di 20 centrali all’anno in Africa, così gli africani la smetterebbero di abbattere alberi e produrre figli quando fa buio”

Anche in Germania un presidente ha parlato, nell’agosto scorso, in modo piuttosto improvvido. E non gli è andata benissimo. La frase non è passata inosservata ed è stata giudicata a sfondo gravemente razzista e il numero uno cel club è stato sospeso per tre mesi. Arriva, comunque, sia il chiarimento che la marcia indietro: il presidente dello Schalke ha cercato di rimediare mostrandosi a favore di una società aperta dichiarandosi inoltre al 1000% in linea con i valori del club tedesco. Scuse ufficiali accompagnate dalle scuse per aver espresso concetti precipitosi e senza senso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy