calcio

Spinazzola e gli altri, quando il talento è pari alla sfortuna

Redazione Il Posticipo

A proposito di muscoli di seta, impossibile non pensare a Pato. Così come è impossibile non chiedersi cosa avrebbe combinato il brasiliano se il fisico lo avesse sorretto. E invece una fragilità muscolare incredibile lo ha costretto a lasciare la Serie A e pian piano a scivolare in campionati fisicamente non proprio pressanti. Come quello cinese. Non è un caso che ai ritmi orientali il verdeoro si sia ritrovato, salvo poi tornare in Brasile. Ma al Milan lo ricordano bene...anche per le domeniche passate in infermeria.