calcio

Spinazzola e gli altri, quando il talento è pari alla sfortuna

Redazione Il Posticipo

L'esempio migliore di calciatori  tormentati dagli infortuni è forse lo sfortunatissimo Giuseppe Rossi. L'italo-americano è ancora voglioso di giocare al calcio, ma la sua cartella clinica ha spaventato eventuali acquirenti ad altissimi livelli: le ginocchia non hanno mai dato tregua al classe 1988, che tra crociati e collaterali ha perso diverse stagioni di carriera e forse anche la possibilità di essere uno dei migliori al mondo.