Fischi, striscioni e teste di maiale: i cinque grandi “traditori” del Clasico

Fischi, striscioni e teste di maiale: i cinque grandi “traditori” del Clasico

Nel corso dei decenni, alcuni calciatori hanno sfidato un sentitissimo tabù, vestendo sia la maglia del Real che quella del Barcellona e ricevendo dagli ex tifosi l’etichetta di “traditori”…

di Redazione Il Posticipo

TRADITORI

barcellona real

Madrid e Barcellona, Castiglia e Catalogna, la real casa di Spagna contro l’indipendentismo catalano. E si potrebbe andare avanti all’infinito ad elencare cosa rende il Real Madrid Club de Fútbol e il Futbol Club Barcelona due universi diversi, contrastanti, anzi, totalmente inconciliabili. Ma questa rivalità, così sentita dalle tifoserie, non ha impedito ad alcuni grandi campioni di vestire entrambe le maglie. Per alcuni uno dei due club è stato una semplice stazione di passaggio all’interno della propria carriera. Altri invece hanno spezzato un tabù storico ed hanno fatto direttamente il grande salto, dal Manzanarre alle Ramblas o in direzione inversa, diventando immediatamente dei “traditori”…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy