Fiori di…Lille: da Hazard a Leao, la squadra francese è garanzia di qualità

Fiori di…Lille: da Hazard a Leao, la squadra francese è garanzia di qualità

Rafael Leao è a un passo dal Milan, mentre per Pepè continua ad esserci parecchia competizione. E chi arriva prima sui due può chiudere un grande affare. Del resto, sono…fiori di Lille. Un prato verde dove non nascono speranze, ma solide certezze.  

di Redazione Il Posticipo

100 milioni

Il primo esempio che viene in mente, e anche il più prestigioso, riguarda Hazard. Il fuoriclasse belga che è andato a rinforzare il Real Madrid ha esordito, ovviamente con il botto, a 17 anni con il Lille. Rimane in Francia quattro anni, conquistando, nel 2011, Campionato e coppa nazionale. Proprio in quella estate, decide di compiere il grande salto. Viaggio oltremanica, direzione Londra, sponda Chelsea. Il resto è storia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy