calcio

Fiorentina, numeri da paura: occhio, perchè anche le big retrocedono

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Amilcar Orfali/Getty Images)

Il River Plate avrà anche vinto la Copa Libertadores contro il Boca nel 2019, ma persino questa vittoria non cancellerà mai una….macchia dal palmares dei Millonarios. Non è un caso che spesso e volentieri la squadra biancorossa venga chiamata dai suoi rivali “RiBer”, con una B molto accentuata. Tutto dipende da una retrocessione storica, quella del 2011, quando persino lo spareggio contro il Belgrano non basta per evitare l’umiliazione. Per la prima (e finora unica) volta nei suoi oltre 100 anni di storia, il River finisce in Segunda Division. Un dolore che forse nemmeno la finalissima di Madrid potrà guarire.

Potresti esserti perso